Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




Weber si interessò delle origini del capitalismo (al pari di K Marx). Le due posizioni al riguardo sono molto differenti soprattutto per il fatto che Weber evidenzia nelle origini del capitalismo una conseguenza dell'etica (protestante) mentre Marx scopre nel capitalismo una sottomissione dello spirito (e dell'etica) a favore della "moneta sonante". Weber (poi) considera il "politico" una professione cioè una forma di "inclusione" nella razionalità capitalistica delle forme di comando (in questo senso va vista l'accettazione (da parte) di Weber del "capo carismatico" che con la sua "lungimiranza" guida il complesso sociale). Marx invece evidenzia nel "politico" il rivoluzionario che abbatte la società capitalistica (utilizzando la forma-del-partito (comunista)). 

Marx accusa  Hegel di avere messo la filosofia al servizio dello Stato (reazionario) e diffuso una teoria accomodante con la realtà (la riconciliazione). In sostanza lo "Spirito" (per Hegel) è l'essenza dell'Uomo mentre per Marx sono le condizioni di lavoratore alienato (condizioni materiali di vita e di conseguenza la nascita di una coscienza politico-rivoluzionaria).