Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




 Nella sostanza Keynes definisce non più corretto il sistema economico di concorrenza di mercato, lasciato libero di funzionare autonomamente. 
Si credeva infatti che il mercato di libera concorrenza potesse agire da solo creando nel tempo un tendenziale equilibrio e una piena occupazione. 
Keynes va contro questa affermazione dicendo che la società economica è incapace, da sola, di provvedere alla piena occupazione e alla corretta distribuzione del reddito; egli risolve introducendo l'essenzialità dell'intervento dello stato con misure di politica economica. 
Elabora quindi il concetto di domanda aggregata (ovvero una domanda non più costituita solo di spesa per consumi e investimenti ma anche di spesa pubblica); e sostiene quindi che laddove il sistema economico non riesca, sia fondamentale un intervento sussidiario dello stato, per stimolare la domanda aggregata e aumentare di conseguenza reddito nazionale ed occupazione