Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




Il tasso di sconto e il tasso di interesse servono per calcolare il valore del denaro nel tempo. 
Il tasso di interesse ti permette di calcolare il valore che un capitale di oggi avrà nel futuro. 
Il tasso di sconto ti permette di calcolare il valore che un capitale futuro avrebbe oggi. 
I due tassi si calcolano così: 
M = montante 
C = capitale 
Il tasso di interesse è dato da 
(M-C)/C 
Il tasso di sconto è dato da 
(M-C)/M 
Quindi se io ho 200 euro e tra un anno ne ho 300 il tasso di interesse annuo è: 
(300-200)/200 = 0,5 (50%) 
Il tasso di sconto è: 
(300-200)/300 = 0,3333 (33,3%) 

Come vedi dall'esempio il tasso di interesse serve per calcolare quanto varrà un capitale tra un determinato periodo di tempo. 
Il tasso di sconto invece serve per attualizzare un capitale futuro, cioè per sapere quanto vale una determinata cifra oggi. Oppure puoi vederla anche così: se ti fanno uno sconto su una merce che acquisti e non sai quale percentuale di sconto ti hanno fatto, la puoi ricavare calcolando il tasso di sconto. 
Es: un paio di scarpe costava 100 euro, tu le paghi 80. Il tasso di sconto è (100-80)/100 = 0,2 (il 20% di sconto ti hanno fatto).