Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




 

Nell'ambito della teoria della crescita in economia, il modello di Solow, o modello di Solow-Swan o anche modello neoclassico di crescita, prende il nome dal Premio Nobel Robert Solow, che lo sviluppò in un noto lavoro del 1956.

Il modello studia la dinamica della crescita economica di un paese nel lungo periodo e venne sviluppato da Solow a partire dal modello Harrod-Domar. In particolare, nel suo modello Solow rilassa l'ipotesi di costanza del rapporto capitale-prodotto (o intensità di capitale) propria del modello di crescita di Harrod, e, sulla base degli assunti neoclassici, introduce la sostituibilità tra fattori produttivi e dunque la possibilità di aggiustamenti nel lungo periodo del rapporto.

L'introduzione dell'ipotesi di sostituibilità tra lavoro e capitale ha come conseguenza che, nel modello di Solow, e contrariamente a quanto avviene in quello di Harrod-Domar, l'equilibrio di crescita del sistema economico è stabile e la crescita del prodotto pro-capite nel lungo periodo risulta funzione del solo progresso tecnico.