Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




Legge 488/92 settore turismo

 

Con D.M. 20 luglio 1998, il M.I.C.A. ha esteso le agevolazioni previste dalla Legge 488/92 al settore turistico alberghiero.

 

La Legge 488/92 prevede la concessione di un contributo a fondo perduto per una intensità massima del 65% (nella zona obiettivo 1.a ) dell'investimento ammissibile.

 

Soggetti beneficiari

Imprese turistiche (strutture ricettive e servizi annessi)

Agenzie di viaggio e turismo

 

Iniziative ammissibili

Costruzione di nuovi impianti, ampliamento, ammodernamento, riconversione, riattivazione, trasferimento

 

Investimenti agevolabili per le iniziative promosse dalle imprese turistiche (strutture ricettive)

·        Progettazione, direzione lavori, studi di fattibilità economica finanziaria e di valutazione di impatto ambientale, collaudi di legge, oneri di concessione edilizia fino ad un massimo del 5% dell'investimento complessivo ammissibile

·        Suolo aziendale, sue sistemazioni e indagini geognostiche, fino ad un massimo del 10% dell'investimento complessivo ammissibile

·        Opere murarie ed assimilate: le spese relative ad una struttura esistente possono essere agevolate fino ad un valore massimo del 50% dell'investimento complessivo ammissibile

·        Macchinari, impianti ed attrezzature varie, nuovi di fabbrica, compresi quelli necessari all'attività amministrativa, arredi

·        Mezzi mobili, purché non iscritti ad un pubblico registro, strettamente necessari all'iniziativa

·        Programmi informatici, ivi comprese le spese relative alla realizzazione di siti Internet.

 

Investimenti agevolabili per le iniziative promosse dalle agenzie di viaggio

·        Progettazione, direzione lavori, studi di fattibilità economica finanziaria e di valutazione di impatto ambientale, collaudi di legge, oneri di concessione edilizia fino ad un massimo del 5% dell'investimento complessivo ammissibile

·        Quota iniziale dei contratti di franchising nel limite del 5% dell'investimento complessivo ammissibile

·        Macchinari, impianti ed attrezzature varie, nuovi di fabbrica, compresi quelli necessari all'attività amministrativa, arredi

·        Mezzi mobili strettamente necessari all'iniziativa.