Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




I Business Angel

 

IBAN - Italian Business Angels Network, è l'associazione italiana che riunisce gli "investitori informali" nel capitale di rischio di piccole e medie imprese (definizione italiana del termine anglosassone "Business Angels"). IBAN aderisce al circuito europeo che fa capo a EBAN - European Business Angels Network.

I Business Angels sono ex titolari d'impresa, managers in attività o in pensione, che dispongono di mezzi finanziari (anche limitati), di una buona rete di conoscenze, di una solida capacità gestionale e di un buon bagaglio d'esperienze.Gli "angeli" fanno riferimento a reti locali, conosciute come BAN (Business Angels Network) e/o club di investitori che favoriscono l'incontro con imprenditori alla ricerca di capitale e di competenze manageriali.

Il Business Angel e’ un investitore informale non istituzionale che, mediante ricerca diretta e autonoma, apporta del capitale proprio ad una o più start up o ad imprese con forte potenziale di crescita, diventandone così azionista ed assumendo una responsabilità nell'azienda. In particolare, grazie alla sua natura imprenditoriale, alla sua esperienza manageriale, alla rete di contatti e al patrimonio personale, esso è in grado di agevolare l'avvio e lo sviluppo di nuove iniziative economiche.

I Business Angels si configurano come degli "investitori a valore aggiunto", in grado di sostenere rischi elevati e fornire la giusta interpretazione delle potenzialità del business. In concreto, il Business Angel affianca l'imprenditore seguendo un approccio che può assumere forme diverse all'interno di due macro-modelli di riferimento:

I Business Angels finanziari, i quali investono capitale di rischio nella società senza essere coinvolti nell'attività gestionale se non in maniera marginale, svolgendo principalmente incarichi di supervisione e controllo ed agendo da facilitatori per il business;

I Business Angels industriali, i quali oltre ad apportare risorse finanziarie partecipano attivamente all'attività gestionale con il loro know-how e le loro capacità professionali e manageriali, migliorando nel complesso l'immagine aziendale.

Va comunque sottolineato che, in entrambi gli approcci, il Business Angel ha solitamente un interesse a monetizzare, entro un orizzonte temporale di medio periodo (3-5 anni), una significativa plusvalenza al momento dell'uscita.

La giusta via per fare business

Ancora prima di rivolgersi ad IBAN o ad una delle realtà del suo circuito, il neo imprenditore dovrebbe comprenderne le caratteristiche intrinseche, ponendosi il seguente quesito: Sono in grado di analizzare e valutare adeguatamente il mio progetto, per presentarlo adeguatamente al Business Angel, ovvero necessito di un sostegno consulenziale?

Nel caso in cui l'imprenditore valuti di possedere già tali competenze, gli interlocutori di riferimento saranno IBAN e i Club di Business Angels. Nel caso contrario, una delle soluzioni più adeguate è rappresentata dall'assistenza fornita dai BAN e dalle Agenzie di Sviluppo Locale.

I Business Angels Network (BAN) territoriali

I BAN nella loro veste più tradizionale hanno un'operatività territoriale e pluri-settoriale,anche se solitamente privilegiano quei settori più sviluppati a livello locale. Spesso hanno una natura mista pubblica-privata e nella fase di avvio sono assistiti da IBAN. I BAN assicurano un forte legame con il territorio ed una partecipazione più diretta nel sostenere le fasi di analisi e valutazione dei progetti imprenditoriali. IBAN assume quindi la figura di coordinatore all'interno di questi network, definendo le aree di intervento su cui agire, ma lasciando ampia autonomia gestionale alle singole entità. Il neo imprenditore con modeste competenze economiche può trovare nei BAN del suo territorio un punto di riferimento per avvicinarsi alla realtà dei Business Angels, ottenendo consigli ed informazioni su come presentare il proprio progetto, identificare i punti critici dell'investimento e pianificare l'eventuale incontro con la domanda rappresentata dai finanziatori.

I Business Angels Network (BAN) tematici

La figura dei BAN tematici rappresenta una recente evoluzione nella realtà di IBAN. La loro operatività è focalizzata su specifiche aree di attività, selezionando i progetti provenienti dall'interno e dall'esterno del circuito IBAN e proponendoli ai Business Angels accreditati e interessati al relativo settore. Il loro compito è anche quello di organizzare incontri ed opportunità di collaborazione tra i soci. La loro maggiore specializzazione si traduce in una duplice utilità:

Offrire un supporto tecnico ed operativo più specifico nella fase valutativa;

Offrire un network di contatti all'interno di un determinato settore, catalizzando gli operatori interessati ed aumentando le opportunità di business.

Attualmente sono presenti due BAN tematici: il BAN con focus nel settore della scienza della vita, nato con il progetto "SHVPC Seven hills venture partner consortium", ed il BAN specializzato nel settore ICT, denominato "Digital BAN".

I soci autonomi di IBAN

Tra i soci autonomi ed operativi si identificano coloro che sono inscritti all'Associazione IBAN, ma che non operano all'interno di BAN o club di angeli finanziari. Sono semplicemente interessati ad investire in progetti innovativi ed utilizzano la rete IBAN per sondare il mercato, selezionare idee interessanti e successivamente avvicinare l'imprenditore autonomamente, senza nessun coinvolgimento dell'Associazione.

I club di angel investors

I club di angel investors sono gruppi di investitori che si riuniscono informalmente in circoli privati caratterizzati da un forte spirito di appartenenza, senso di fiducia e voglia di fare impresa. A differenza dei BAN, i club di angels nascono autonomamente tra gruppi di conoscenti ed amici che mettono insieme risorse e know how, e spesso si affiancano a progetti innovativi sviluppati in centri di ricerca avanzati.Questi club sono affiliati ad IBAN e tra i più recenti si distinguono l'"Italian Angels for Growth" a Milano, il "Club degli Investitori" a Torino, e la costituenda "Fondazione per l'Angel Investing" a Roma.A differenza dei BAN, che svolgono prevalentemente un'attività di intermediazione, essi rappresentano direttamente la figura dei Business Angels, e l'imprenditore deve essere in grado di presentarsi a tali soggetti già in modo strutturato.