Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




Il 2009, che si configura come un anno di transizione e di evoluzione, è sato caratterizzato, secondo la recente analisi annuale prodotta da Databank,  da un calo generale mnella produzione di diverse specialità dell'Agroalimentare Italiano.

In particolare si è registrato un calo della produzione (-1% in volume), anche per i salumi DOP/IGP: in particolare il crudo di Parma diminuisce del 3/5% e il San Daniele del 7/8%.

Mentre è aumentata l'importazione in volume (3%), con aumento per cotti, salami, crudi, wurstel e calo per pancette, salami, l'esportazione ha denunciato un lieve calo a livello settoriale, mentre restano positive le performance per salami, mortadelle, in leggero aumento la richiesta di affettati di crudi di Parma e San Daniele, simbolo della salumeria italiana all’estero.

La diminuzione della redditività ha determinato un calo degli investimenti pubblicitari in televisione e delle sponsorizzazioni sportive e degli spot alla radio.
Si accentua la competizione tra affettato di marca commerciale e take away, che cannibalizza le private label. La GDO tenderà a far abbassare i prezzi degli affettati, riducendo i margini dei produttori, a imporre il proprio ruolo distributivo, imponendo promozioni e riposizionamento di prezzo.
Le principali aziende del settore si stanno muovendo verso la realizzazione di affettati/salumi confezionati innovativi ”wellness”; lo sviluppo di questi progetti prevede assetti produttivi più flessibili, ottimizzazione dei flussi logistici, approccio selettivo della grande distribuzione, aumento dello spazio a scaffale, forte impegno nella ricerca dei prodotti e dei processi produttivi.