Financial Polis

  Expand All  |  Contact All

 




Mutui casa, sofferenze e aumento pignoramenti

 

La crisi economica continua a colpire le famiglie, anche nel campo dei mutui e dei pignoramenti. Adusbef e Federconsumatori, da un’analisi sui dati nelle Sezioni Fallimentari di molte città italiane, hanno scopeto che il numero delle abitazioni pignorate è cresciuto in media del 15,2% su scala nazionale. Le famiglie che non riescono a rimborsare le rate dei mutui per la casa si trovano a dover fronteggiare pignoramenti sempre più massicci, la tendenza negativa che già si stava palesando negli anni scorsi sembra, quindi, notevolmente preoccupante.
Non è sufficiente nemmeno il crollo dell’Euribor ai minimi storici, 0,71%, e si teme anche l’inefficacia della moratoria sui mutui slittata a febbraio.
Elio Lannutti, presidente Adusbef, lancia l’allarme: ''Sempre più famiglie italiane non riescono ad onorare i mutui a causa della crisi; l’impegno sta diventando sempre più gravoso, tanto da erodere il 33% del reddito, e questo si traduce in un rischio-insolvenza per 350mila famiglie''. Il danno non è solo per il nucleo familiare, ma per tutto il mercato, le banche, infatti, si trovano con grandi quantità di case e nessun compratore, perpetrando la stasi della crisi economica. Bankitalia è fermamente convinta nel segnalare un quadro di andamento negativo: 1,5% il dato dei mutui in sofferenza nel terzo trimestre del 2009 – nel 2008 l’indice era fermo allo 0,9% - per un totale di 50mila famiglie in difficoltà. Preoccupante anche il dato comunicato da BNL in collaborazione con il centro di ricerca Luigi Einaudi, secondo il quale sarebbero il 18% le famiglie alle prese con i mutui che hanno fatto fatica a pagare le rate, in linea con la stima della Caritas, che sottolinea come il 25% delle famiglie che accenderanno un mutuo nel 2010 rischierà di scivolare sotto la soglia della povertà. Attenzione massima, quindi, all’entrata in vigore della moratoria e, soprattutto, alla scelta dei mutui casa realmente vantaggiosi e ponderati sulle proprie esigenze e disponibilità.